Due giorni di formazione per i manager di SAPA organizzati da FCA e dedicati agli standard World Class Manufactoring per raggiungere l’eccellenza industriale sia tecnica che manageriale, evitando sprechi e proiettando SAPA verso le aziende top class

L’eccellenza industriale si raggiunge a partire dalla formazione, sia dei manager che dei tecnici.

Per questa ragione, è stata fatta una due giorni di formazione – il 16 e 17 novembre ad Arpaia (Benevento) – per tutti i manager di SAPA.

Il workshop è stato organizzato e guidato dai massimi esperti di FCA sugli standard e sulla metodologia World Class Manufactoring.

Il WCM è uno standard a livello mondiale, basato sulla lean production, ovvero la produzione snella: un sistema integrato per  controllare e ridurre, fino all’eliminazione completa, tutti gli sprechi e le perdite aziendali.

Un sistema intelligente e snello raggiungibile con un programma preciso – fondato su 10 pilastri tecnici e 10 pilastri manageriali – per il miglioramento continuo di tutti i livelli e di tutte le funzioni aziendali, con l’applicazione rigorosa di metodi standardizzati.

L’obiettivo principale? Raggiungere l’eccellenza industriale con zero sprechi valorizzando in primis le persone.

Il workshop del 16 e 17 novembre rientra all’interno di questo programma ed è stato dedicato a tutto il management di SAPA, a partire dalla proprietà fino ai plant manager di Arpaia, Gissi e Forchia.

Una due giorni di formazione mirata ad analizzare le esigenze reali dell’azienda per raggiungere gli standard WCM.

[us_single_image image=”5732″]

Il primo giorno è stato suddiviso in due momenti distinti: una prima parte dedicata ai metodi WCM e ai benefici che FCA ne ha ottenuto applicandoli in prima persona. Poi, sono stati presentati i 10 i pilastri tecnici (Safety, Cost Deployement, Focused Improvement, Workplace Organization, Autonomous Maintenance, Quality Control, Professional Maintenance, Logistics, Early Equipment Management e People Development) e i metodi per monitorare le singole attività, misurarle e agire di conseguenza.

La seconda parte della giornata invece è stata dedicata ad attività di team, per analizzare la struttura organizzativa del plant di Arpaia e valutare tutte le attività necessarie allo standard WCM, con l’obiettivo comune di fissare i passi da compiere nel prossimo futuro.

Anche il secondo giorno è stato suddiviso in due momenti: un primo più teorico riguardante i concetti base dei 10 pilastri manageriali e il secondo dedicato al lavoro in team con la creazione di tre gruppi distinti su alcuni dei pilastri manageriali rapportandoli all’attuale situazione del plant di Arpaia per individuare i punti deboli ed eventuali aree di miglioramento.

Alla fine dei due giorni ogni gruppo ha presentato e condiviso le attività da implementare nell’immediato per poter rendere più robusto ed efficace il sistema di gestione WCM.

[us_image_slider ids=”5737,5740,5743,5746″][ultimate_spacer height=”10″]

SAPA Group mira a raggiungere il livello bronze WCM entro il 2017: un obiettivo concreto per essere sempre di più un’azienda in cui le persone hanno il desiderio di lavorare, con una produzione di qualità certificata top class, in una collaborazione sempre più stretta col cliente.

Così come ha dichiarato l’ingegner Giovanna Frulio, responsabile WCM in SAPA:

“Questo workshop organizzato e tenuto dagli specialist dell’Academy WCM di FCA è stato davvero un momento importante per SAPA Group. Due giorni non solo di formazione teorica, ma anche tanta pratica focalizzata sulle esigenze del Gruppo che vuole raggiungere quanto prima gli standard WCM.

I risultati raggiunti sono stati davvero significativi: un lavoro corposo in team con tutta la prima linea manageriale e la proprietà, incentrato su quello che sarà domani il Gruppo SAPA, con l’ambizione di sposare in toto il metodo WCM e arrivare ad essere un’azienda best in class.

Un’azienda nella quale si lavorerà sempre meglio, con sempre meno sprechi, mettendo al centro le qualità e la formazione delle persone. Un’azienda dalla qualità di prodotti sempre più certificata e che lavora fianco a fianco in stretta partnership coi propri clienti”

Post recenti

Leave a Comment

Giovanni Affinita eletto consigliere dei Giovani Industriali Sanniti di Confindustria - SAPA GroupIl Rinascimento italiano nelle plastiche per l'automotive sbarca negli USA - SAPA Group